martedì 14 maggio 2013

E’ tempo di gufi!

Per il progetto di oggi ho scelto il gufetto più famoso del web! Se ne vedono ormai ovunque, ma non è così scontato trovare un passo a passo in italiano per cui ho pensato potesse esservi utile.

01-DSC_0640

Quello che vi serve sono due stoffine abbinate tra loro, due bottoni di legno e avanzi di feltro per becco e zampe.

Io ho scelto queste due stoffe dallo shop di Hobby di carta, ma in negozio potete trovarne centinaia tutte diverse e adatte allo scopo.

02-DSC_0578

Ho trovato il cartamodello nel web. Il link originale è questo. Si tratta di un modello ad uso personale, seguendo il link trovate le condizioni d’uso.

03-OWLPICCOLO

Utilizzando un foglio di acetato (io riciclo le vecchie copertine o le confezioni dei prodotti) ricalcate i vari pezzi con un pennarello indelebile e ritagliateli. In questo modo avrete un modello utilizzabile più volte e praticamente indistruttibile!

Riportate quindi il contorno sulla stoffa. Tenete presente che il modello non comprende le cuciture, ritagliate quindi a circa 7 mm dal disegno. Questa misura rappresenta la larghezza della cucitura cosiddetta a piedino. Utilizzate la stoffa scelta per la pancia per il pezzo più piccolo e quella per il corpo per il pezzo più grande.

04-DSC_0580

Puntate diritto contro diritto la pancia al corpo partendo dal fondo. Bloccate con gli spilli e cucite a piedino partendo dal fondo e arrivando a 7 mm dalla fine (ho disegnato un pallino rosso per farvi capire meglio dove fermarvi).

05-HDS 05 2013

A questo punto prendete il secondo lato della pancia e fissatelo al corpo. Posizionate poi la stoffa in modo da puntare anche il pezzo soprastante in modo da fare un’unica cucitura (che ho evidenziato con un tratteggio rosso).

06-HDS 05 2013-001

In verità questa non sarebbe proprio la tecnica corretta :-) ma anche se imperfetta la trovo molto veloce e pratica e non compromette il risultato finale per cui ve la consiglio. Se volete, invece, fare le cose per bene :-) cucite prima il secondo lato della pancia dal fondo alla punta del triangolo (il punto rosso di prima). Poi piegate solo il triangolo più grande e cucite a piedino dall’alto fino alla cucitura in cui è stata unita la pancia. In questo modo l’unione delle tre parti è perfetta, ma andrà nascosta sotto la piega, ecco perchè potete tranquillamente utilizzare la scorciatoia che vi ho indicato sopra :-)

Incidete la stoffa e rivoltate al diritto.

07-HDS 05 2013-002

Bloccate con uno spillo le due stoffe nel punto di unione, per fare in modo che l’imbottitura con superi questo punto, e piegate il triangolo verso il basso fermandolo provvisoriamente con uno spillo solo alla stoffa della pancia.

08-HDS 05 2013-003

Utilizzando un filo robusto fare una filza lungo il fondo e tirate leggermente…

09-HDS 05 2013-004

… imbottite bene e poi stringete la filza. Non chiudete completamente il fondo per non rimpicciolire troppo il gufo.

10-DSC_0612

Utilizzando il cartamodello ritagliate un cerchio da un cartoncino (utilizzate invece un pezzo di acetato se pensate di lavare il gufo). Ritagliate dalla stoffa usare per il corpo un cerchio più grande e fate una filza tutto intorno.

Mettete al centro il pezzo di cartoncino e stringere la filza bloccandolo all’interno.

11-HDS 05 2013-005

Con un sottopunto cucite il cerchio sul fondo del gufo. Volendo potete anche incollarlo con la colla a caldo :-)

12-DSC_0625

Eliminate gli spilli e fermate la punta sulla pancia con piccoli punti.

13-HDS 05 2013-006

Tagliate un triangolo arrotondato da un pezzo di feltro sottile e un cuore da un pezzo di feltro più spesso.

Utilizzando la colla a caldo incollate il becco sopra la punta del triangolo e poi i due bottoni pe fare gli occhi. Per far sembrare i bottoni cuciti ho passato prima un pezzo di filo sui due fori e annodato sul retro :-)

Sempre con la colla a caldo fissate il cuore sotto il corpo in modo da imitare le zampe.

14-HDS 05 2013-007

Mi sono divertita talmente tanto che ho deciso di farne un altro in rosa…

15-DSC_0642

… ed eccoli qua in coppia!

16-DSC_0648

Potete utilizzare questi gufi in molti modi. Io ho pensato di trasformarli in portafotografie incollandoli su un pezzo di legno e inserendo su questa base una molla in metallo…

17-DSC_0683

Per quello in rosa ho utilizzato un avanzo di legno sul quale ho incollato una corteccia di betulla e decorato con un nastro scozzese sullo spessore.

18-DSC_0675

Per sostenere il portafoto ho utilizzato un rocchetto di legno decorato con un pezzo di stoffa chiaro e un cuore ritagliato dalla stessa stoffa del gufo.

19-DSC_0677

Spero che queste istruzioni vi siano state utili e vi ricordo che potete trovare i materiali utilizzati da Hobby di Carta.

37 commenti:

  1. F-a-n-t-a-s-t-i-c-i!!!!! questi gufi sono meravigliosi!!!!! bravissima!

    RispondiElimina
  2. Molto belli i tuoi gufi, simpatici e originali per il loro utilizzo.

    RispondiElimina
  3. Sono troppo belli questi gufetti! Grazie mille per il tutorial, sarà sicuramente utilissimo!
    Michy

    RispondiElimina
  4. Ma sono bellissimi!!!!
    quello rosa è il mio preferito!!!!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  5. bellissimi, stupendi, e le foto illustrative sono facili da capire!:) ciao simona http://simofimo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Stupenderrimi!!!!!!!!!! Ste sei sempre insuperabile!!!!!!!
    Bacio
    Ge

    RispondiElimina
  7. No ma dai, che idea, ne ho fatti diversi anche io, ma così da fare come portafoto o memo, sono troppo belli, mi tocca rifarli!!!
    Grande Ste!!!
    Bacione
    Mony

    RispondiElimina
  8. Sono troppo belli!! Mi piace tanto come hai creato il portafoto con il gufo rosa!
    Io sono ancora inesperta in fatto di cucito :( ma sto imparando piano piano :D
    Ciao ciao!
    Desy

    RispondiElimina
  9. Veramente bellissimi e simpaticissimi!!! Grande Ste!!!

    RispondiElimina
  10. Bella l'idea del tutorial ... vedo che abbiamo molte idee in comune! Un salutone

    RispondiElimina
  11. Ciao, davvero carinissimi!!! grazie per il tutorial. Stefania

    RispondiElimina
  12. sono davvero deliziosi!!! sicuramente ci proverò! Grazie!!

    RispondiElimina
  13. Bellissimi!!! Mi piace molto quello rosa!!!!
    Avevo abbandonato la mia macchina da cucire, ma penso proprio che spolvererò e provo a farne uno anche io!!!! Grazie per la super idea!!!!
    Tania

    RispondiElimina
  14. che belli! vorrei farne uno e regalarlo alla mia amica che li colleziona. grazie del tutorial.

    RispondiElimina
  15. Le tue spiegazioni sono CHIARISSSSSIME, sei davvero bravissima e questi gufetti sono deliziosi da impazzire!!! Paola

    RispondiElimina
  16. Due gufetti molto simpatici, ne ho fatti anche io! I tuoi post sono sempre molto chiari e utili! ciao

    RispondiElimina
  17. Davvero bellissimi Ste!
    Ma quanto misura il tuo gufetto finito? Io ho provato a stampare il foglio del tutorial, ma l'immagine del corpo non misura 11 cm :-(

    RispondiElimina
  18. Troppo carini e simpatici!Bravissima.
    Ciao,
    Ilenia

    RispondiElimina
  19. Davvero carini. Idea sicuramente da provare!!
    Ciao Eli

    RispondiElimina
  20. Ciao, ti ho trovato per caso cercando sul web una spiegazione per fare il gufo. Complimenti i tuoi gufetti sono bellissimi e il tuo tutorial è ben fatto, ricco di foto e chiarissimo, meglio di così non si può, grazie mille proverò presto a realizzarne qualcuno.
    Un abbraccio, Giusy

    RispondiElimina
  21. This owl is so cute!!! Thank you for the tutorial!!!

    RispondiElimina
  22. volevo ringraziarvi per qst fantastico tutorial, finalmente ho capito come si fanno!!!!!!!Anna

    RispondiElimina
  23. carini da morire!grazie per le spiegazioni!

    RispondiElimina
  24. bellissimo. ti ho menzionata nel mio blog in http://mipiace1969.blogspot.it/2013/11/gufi-e-civette.html

    RispondiElimina
  25. Complimentissimi, veramente belli e spiegati benissimo, grazie!

    RispondiElimina
  26. Hello! Thank you for the tutorial! Here are my owls based on your pattern :)
    http://athanasiameandmyself.blogspot.gr/2013/12/owls.html

    RispondiElimina
  27. Gracias por enseñarnos. Son maravillosos los búhos.
    Enhorabuena.

    RispondiElimina
  28. Sono magnifici!!!!! li vorrei quasi come bomboniere per il mio matrimonio, ma non penso riuscirei a farli!!:( complimenti per tutto blog molto bello!

    RispondiElimina
  29. ciao, ho trovato il tuo tutorial davvero illuminante. è fantastico!! proprio quello che serviva a me che sono una capra nel cucito. ho fatto qualche esperimento. vieni a dare una sbirciatina, se ti va.
    macherobe.blogspot.it
    ciao Chiara

    RispondiElimina
  30. Merci beaucoup pour ce beau tuto

    RispondiElimina
  31. Ciao ti ho incontrata per caso, complimenti bella idea del gufetto...perfetto in tutto grazie mille...anna maria

    RispondiElimina
  32. Belli
    hai per caso la misura per farne un fermaporta?

    RispondiElimina